CALCIO / TRAGHETTO

Dopo la meritata promozione, la società già al lavoro per il prossimo campionato di Seconda

 

 

 

RICEVIAMO DA ASD TRAGHETTO MOLINELLA

 

(16 aprile 2019) Non è la prima volta che accade, il Traghetto ha già conquistato in anni precedenti il titolo di Campione Provinciale di terza categoria, questa è la quinta volta che succede! La prima volta è successo nel lontano 1975/1976, Allenatore il Sig. Bianchi Edgardo. A seguire, nel 1983/1984 allenatore il Sig. Regazzi Alberto; nel 1994/1995, allenatore il Sig. Carlotti Graziano; nel 2007/2008 allenatore il Sig. Suggi Fabrizio. Ora è successo nuovamente: 2018/2019, allenatore il sig. Campagnoni Giorgio.

Già nella passata stagione 2017/18 la squadra locale del Traghetto/ Molinella ha ottenuto un ottimo piazzamento, arrivando al terzo posto nella classifica finale e successivamente arrivando poi a disputare la finale del Memorial Tavolini. Partendo dai buoni propositi della passata stagione, si è cercato di migliorare tutto ciò che si poteva migliorare, confermando Mister Campagnoni, inserendo nuove persone nello staff dirigenziale, aumentando il numero della rosa dei calciatori, cercando ragazzi qualitativamente già pronti per sostenere la categoria. Pochi ma sostanziali cambiamenti che ci hanno permesso di affrontare una stagione lunga e difficile come quella di quest’anno, con squadre ben attrezzate e mai dome.

Vincere campionati non è mai facile, ci sono annate che nonostante tutto l’impegno possibile, a volte i risultati sperati non si concretizzano. A capo di questa pur piccola società c’è Ilaria Evangelisti, si, non è un mero errore di battitura, Ilaria è una donna che ricopre da qualche anno la carica di Presidente del Traghetto/Molinella. Alle sue spalle, uno staff di dirigenti a sua disposizione, dal Vice Presidente Cocchi Daniele ai consiglieri Altieri Marco, Roncassaglia Claudio, Carlotti Sauro e, per ultimi, ma non certamente meno importanti, Alberto Regazzi ed Ennio Evangelisti , veri “bracci operativi” di questa società, con il loro lavoro, duro e oscuro sono l’esempio indelebile che contraddistingue questa Società.

Con poche risorse economiche disponibili, ma con tanta forza di volontà , queste persone sono riuscite a mantenere in piedi questa società (anno di fondazione 1973) ed ottenere risultati sportivi invidiabili. La squadra, ha saputo amalgamarsi bene, sotto la guida esperta di Mister Campagnoni Giorgio, vero condottiero , un trascinatore , che ha saputo gestire al meglio una rosa ampia di ottimi ragazzi,sia caratterialmente che qualitativamente, tutti smaniosi di mettere in grande difficoltà il Mister per le scelte dei giocatori da far scendere in campo domenica dopo domenica. Una cavalcata lunga, una stagione che vede l’inizio delle ostilità l’8 settembre 2018 , per arrivare all’ultima giornata il 28 aprile 2019, con il Traghetto /Molinella saldamente al primo posto con 60 punti, con uno score di 19 vittorie 3 pareggi e 5 sconfitte, con un girone di ritorno con 11 vittorie ed 1 pareggio, e una sconfitta, miglior attacco, 66 gol fatti , miglior difesa, 23 gol subiti , primi anche come comportamento disciplinare , (coppa disciplina) media inglese + 43 . Questi grandi numeri sono la dimostrazione di una società seria, laboriosa e capace, di un gruppo di ragazzi /atleti, che prima di essere tali sono un gruppo di amici, un Allenatore/Mister che ha creato settimana dopo settimana, mese dopo mese, i presupposti per raggiungere un traguardo cosi importante e speciale . Un ringraziamento speciale e particolare va a tutti i nostri sostenitori/ tifosi che durante tutta la stagione ci hanno sempre sostenuti seguendo la squadra anche nelle lunghe trasferte . Ora ci godiamo questa meritata vittoria , il giusto riconoscimento dopo una stagione entusiasmante , faticosa , ma allo stesso tempo straordinaria sotto tutti i punti di vista, ma già con un occhio rivolto alla prossima stagione, dove affronteremo un campionato di seconda categoria , una categoria che da molto tempo mancava a Traghetto, che si preannuncia interessante e avvincente.

Stiamo già lavorando per potenziare maggiormente la “rosa” da mettere a disposizione di Mister Campagnoni,una rosa già di per se competitiva . L’obbiettivo della società per la prossima stagione è quello di ben figurare nella categoria che andremo a disputare, partendo dal presupposto che l’obbiettivo principale è quella di non essere coinvolti nella zona della retrocessione. Il Presidente e tutta la Società asd Traghetto/Molinella vuole dedicare questa vittoria finale ad alcune Persone, che tanti anni fa, nel lontano 1973 fondarono questa società, che purtroppo però sono venuti a mancare recentemente.

 

 

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 68

Lo credevano morto. Sepolto vivo, Dik si libera è torna a casa

      

                        [Apri]

                    [Precedenti]