ANIMALI DAL MONDO 33

 

Tornasol, il cavallo che si è rifiutato di correre il Palio di Siena

 

 

 

Con il sole che gli illumina la criniera e si diverte a confondere la realtà, quel cavallo nero sembra davvero un mitico destriero. Un ippogrifo senza ali, fiero e orgoglioso, ribelle e luciferino. A un tratto alza lo sguardo, ti fissa negli occhi e hai la sensazione che ti sussurri qualcosa: «Vi ho fregato tutti, ma non diventerò una bistecca». E non solo perché i regolamenti del Palio vietano che un «barbero» sia spedito al macello, ma perché Tornasol, cavallo della contrada della Tartuca iscritto nel nobile Protocollo equino, è proprio un tipo furbo e tosto e ha un padrone con le spalle larghe, Mark Getty, nipote del milionario Jean Paul.

È già passato alla storia, Tornasol. Non solo per aver paralizzato per un’ora e mezzo con il suo «no» i quindicimila e forse più di Piazza del Campo, tutta Siena e mezza Italia incollata alla diretta televisiva con tanto di telegiornale rinviato, ma per aver «gridato», con il linguaggio di un eretico ronzino, che è lui il re del palio. Scalciando, sbuffando e sgroppando alla curva del Casato e rifiutandosi di partecipare alla corsa. E tutto questo è accaduto nel giorno del suo debutto (...)

 

CONTINUA A LEGGERE … (TESTO + VIDEO)

LINK > http://video.corriere.it/palio-siena-tornasol-cavallo-che-ha-rifiutato-correre/2ddfa1f4-6009-11e7-89db-f0df40559f50

 

 

 

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

16 Dicembre
APERTURA EUROBAR

16 Dicembre
AUDITORIUM

 16 Dicembre
INAUGURAZIONE
STAGIONE TEATRALE

 

 

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO

Comando, il cane amico del sottomarino perduto

                    [Apri]

              [Precedenti]