EXTRATIME

Scuola Campanari: allievi cercasi

 

 

 

Riceviamo da Zona Pastorale di Molinella

 

Tra i tanti doni presenti nella nostra zona pastorale non possiamo dimenticare gli edifici sacri e in modo particolare i campanili, tutti in ottimo stato (tranne il campanile della chiesa parrocchiale di San Matteo, che abbisogna di alcuni interventi manutentivi). I campanili sono dei simboli, che uniti all’edificio – chiesa, danno identità al nostro territorio (vedi la peculiare torre pendente della vecchia chiesa parrocchiale), ma soprattutto sono stati pensati per ospitare le campane, che da secoli accompagnano le nostre giornate e lo scandire della vita civile e religiosa. Con il recente restauro e ripristino della cella campanaria della chiesa di san Francesco, abbiamo aggiunto un ulteriore passo al recupero di questo nostro prezioso patrimonio.

Ovviamente le campane hanno bisogno di campanari. Inutile ricordare che le nostre terre sono state fertili vivai della tradizione campanaria bolognese, che da secoli è portatrice di una propria “scuola”, sia per la progettazione, sia per l’installazione, sia per l’esecuzione delle suonate, rigorosamente manuali!

Si tratta di una tradizione che va mantenuta e trasmessa alle nuove generazione, le quali spesso manifestano un vivo interesse a essa. Per chi fosse interessato si propone quindi la costituzione di un gruppo di campanari autoctoni che possano esercitare il loro ingegno e la loro passione sui nostri campanili. Che caratteristiche occorrono? Bisogna essere maggiorenni, non temere le vertigini, essere prudenti e …averne voglia! Chiunque fosse interessato può fare riferimento a Alberto Fiocchi ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), manifestandogli la sua disponibilità.

 

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO

Roma, cane veglia per ore l'amico investito sulla Tuscolana

                   [Apri]

              [Precedenti]