CANZONI

Molinella d’Oro Zecchino

 

 

  

A sinistra Rita Longordo, interprete della canzone prima classificata; a destra la molinellese Irene Menna, autrice del testo

 

Acca, cantata da Rita Longordo, 8 anni di Sanremo, ha vinto la 62^ edizione dello Zecchino d’Oro, che si è conclusa ieri sera all’Unipol Arena di Casalecchio. Il testo della canzone vincitrice è di Irene Menna, molinellese di San Pietro Capofiume, e di Flavio Careddu, la musica di Alessandro Visintainer. Al secondo posto I pesci parlano, la canzone più votata sui social, seguita da Non capisci un tubo.

E dunque, grazie ad Irene Menna, ha vinto anche Molinella, pur divisa tra tifosi dell’autrice di San Pietro e fans di Nadia Borgognoni (cognata del nostro amico e collaboratore del Caffè/2Caffè Giovanni Ice Lambertini), che ha firmato il testo di O tucano goleador.

Lo Zecchino d’Oro, come ci ricordava qualche giorno fa un nostro lettore, in fondo è una gara. E allora è giusto che, una volta tanto, lo sport faccia un passo indietro per lasciare spazio ad un avvenimento che ha appassionato tanti molinellesi, forse più di una partita di calcio.

Era dal 1966, quando salì sul palco dell’Antoniano Annalisa Osto per cantare La figlia del Re Magazù, che Molinella non si sentiva così coinvolta. E ora può festeggiare l’autrice della canzone più votata, risultato di grande rilievo, in quanto – lo sappiamo – allo Zecchino d’Oro vince la canzone non il cantante o la cantante.

Peccato per il tucano goleador, che si sarebbe prestato molto bene per un titolo sportivo, e onore a Irene Menna di San Pietro Capofiume, 30 anni, la quale, da piccola, aveva già fatto parte del Piccolo Coro dell’Antoniano ed ora è tornata sullo stesso palcoscenico come autrice.

Ma cosa dice il testo? È una canzone dedicata all’unica lettera muta dell’alfabeto, che parla solo se si appoggia alle altre lettere, sgraziata per via delle sue lunghe gambe, ma non per questo inutile: “Acca – parola di Irene Menna – invita tutti a credere nelle proprie qualità e a non mollare mai”.

Chiudiamo con qualche nota di cronaca. La finale della 62^ edizione dello Zecchino d’Oro, presentata da Antonella Clerici e Carlo Conti, è andata in onda eccezionalmente in prima serata su Raiuno ed è stata vista da circa 2 milioni e mezzo di telespettatori.

 

 

 

 

il_caffe

 

 

     SPORTIVAMENTE 2019

 

 

 

 

   

 


PROSSIMI 
APPUNTAMENTI 

 

link


link

gazzetta

carlino

nuova ferrara

[Articoli Precedenti]

 


RICORDI

Ricordo di Giorgio Bolzacchini, ciclista di Marmorta
[Leggi]

macchina da scrivere

  
 


LIBRI

Facevo il fornaio e pedalai con Bartali. Un articolo di Enrico Visani da La Bottega del Caffè
[Leggi] 

macchina da scrivere 

     


STORIE

La Bimba e il Mago Zurlì. Ricordo molinellese dello Zecchino d’Oro 1966
[Leggi]

macchina da scrivere
    

LIBRI

Quel palo piantato in mezzo al campo di calcio. Lo sport a Marmorta, dal libro di Carlo Lodi
[Leggi]

 macchina da scrivere

 


STORIE

Danilo Delli, terra rossa e bambini rachitici. Un articolo di Saverio Fattori
[Leggi]

macchina da scrivere

    

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    


[Articoli Precedenti]

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


 

 

 

www

 Nella sezione foto
(Archivio>Archivio foto)

8° MolinellaMeeting-Coppa Pionieri del Nuoto Molinellese
 (foto Marco Rossetti/Sergio Chiarini)

20 giugno

 

 

 

ANIMALI DAL MONDO / 77

La foto del bimbo di strada che dorme abbracciato al suo cane su un marciapiede di Manila

                            [Apri]

                     [Precedenti]

LIBRI DEL CAFFE'

In libreria
al Punto Centrale

 

[Apri]