Ripartire da Picerno

Ripartire da Picerno

  

 

 

 

(12 gennaio) L’arrivo sulla panchina della Sambenedettese di Paulo Montero, ex centrale della Juventus e della Nazionale uruguaiana, non è coinciso con il momento migliore della carriera di Andrea Zaffagnini. Reduce da un infortunio al ginocchio, il difensore molinellese, classe 1988 (cresciuto nel Reno, 313 presenze in Serie C con Spal, Andria, Matera, Albinoleffe e Sambenedettese), era finito nel dimenticatoio. Da settembre il campo non l’ha visto quasi mai.

 

E’ di giovedì scorso la notizia del trasferimento di Andrea Zaffagnini dalla Samb all’AZ Picerno, squadra di un paese di appena 5mila abitanti in provincia di Potenza. Fondata nel 1973, l’anno scorso in giugno è stata promossa in Serie C (Girone C) per la prima volta nella sua storia. Non avendo un campo regolamentare, gioca le partite casalinghe allo Stadio di Potenza. Ignoriamo il significato delle lettere AZ nella ragione sociale del club, notiamo soltanto che coincidono curiosamente con le iniziali del giocatore. Che siano di buon auspicio?

Ieri, nell’anticipo della seconda giornata di ritorno, Zaffagnini non ha giocato. Tanto per cambiare, è rimasto in panchina tutta la partita. Evidentemente, mister Giacomarro non ha voluto rischiare un giocatore appena arrivato, con solo due allenamenti nelle gambe

Tuttavia, non si può dire che l’arrivo di Zaffagnini non abbia portato fortuna alla squadra lucana: allo Stadio Manlio Scopigno di Rieti i rossoblu hanno ritrovato la vittoria che mancava da mesi grazie ad un calcio di rigore nei minuti finali del match.

Tre punti importantissimi in chiave salvezza, che consentono al Picerno, quintultimo in classifica con 20 punti, di mantenersi sopra la linea di galleggiamento. In testa c’è la Reggina, che precede Bari e Potenza.

Domenica prossima il Picerno giocherà in casa con la Vibonese. Speriamo di festeggiare nell’occasione anche il ritorno in campo di Zaffagnini.

 

Foto / dal sito www.azpicerno.it

 ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Serie C Girone C: Andrea Zaffagnini al Picerno Calcio

 

 

(9 gennaio)  Come anticipato qualche giorno fa dalla Gazzetta dello Sport, Andrea Zaffagnini, che non trovava spazio nella Sambenedettese di Mister Montero, è passato al Picerno Calcio, società della provincia di Potenza che milita nel Girone Sud  del Campionato di Serie C. Ieri la firma del contratto.

 

COMUNICATO STAMPA DELLA SOCIETA’ POTENTINA:

(08.01.20) Andrea Zaffagnini, difensore, classe 1988, è un nuovo calciatore rossoblù. 31 anni, nato a Medicina in provincia di Bologna, gioca tra i professionisti dalla stagione 2008/2009, quando esordì in C2 con la maglia del Montichiari, dove restò per tre stagioni collezionando 96 presenze. Poi il salto in C1 all’Andria Bat per due stagioni, con 48 presenze collezionate, e ancora tra i professionisti per due stagioni all’Aquila Calcio, con 65 presenze. In C ha vestito, nelle ultime cinque stagioni, le maglie del Matera, Albinoleffe e Sambenedettese. Tra i professionisti conta 313 presenze, oltre alle 49 collezionate in Serie D con il Russi, squadra della provincia di Ravenna dove ha iniziato la sua carriera nel 2006 militando per due stagioni, prima del salto tra i professionisti. Il calciatore ha sottoscritto in data odierna il contratto che lo lega alla società rossoblù, ed è già a disposizione di mister Giacomarro per la gara casalinga di domenica 12 con Rieti. Vestirà la maglia numero 13.

(Ufficio Stampa)

 

 

 

 

 

   

 


PROSSIMI APPUNTAMENTI 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 80

Cani salvati dai canili scoprono per la prima volta la gioia del mare

                            [Apri]

                     [Precedenti]