EMERGENZA COVID

Nuovo Dpcm: lo sport si ferma un'altra volta

 

 

 

Il premier Conte ha firmato ieri il nuovo Dpcm che entrerà in vigore da oggi, 26 ottobre, e avrà validità fino al 24 novembre.

Per quanto riguarda lo sport, si fermano tutte le attività regionali (il precedente Dpcm aveva già decretato lo stop a livello provinciale).

Nel calcio, solo per fare un esempio, giocano, ma a porte chiuse, Serie A, B, C e D, ma si ferma tutta l’attività dilettantistica, dall’Eccellenza in giù.

Più in generale, chiuse palestre e piscine, mentre resteranno aperti i centri e i circoli sportivi pubblici e privati, nel rispetto delle norme del distanziamento sociale e senza assembramenti (per fare un esempio: i circoli tennis).

Sospesi tutti gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra, svolti in impianti (o luoghi) pubblici e privati.

Sospesa l’attività sportiva dilettantistica e l’attività formativa di base, i centri di avviamento allo sport, nonché tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto, anche se aventi carattere ludico-amatoriale”.

Sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive (e quindi anche gli allenamenti degli atleti), riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, organizzati all'interno di impianti a porte chiuse, ovvero anche all'aperto ma senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive.

Restano consentite le attività sportive o motorie nei parchi, nel rispetto della distanza di sicurezza.

 

Link > Dpcm 25 ottobre 2020, testo integrale:

http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-il-presidente-conte-firma-il-dpcm-del-24-ottobre-2020/15503

 

 

   

 


PROSSIMI APPUNTAMENTI

IN LIBRERIA

DAL 10 DICEMBRE

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 81

Roma, cane anziano gettato fra i rifiuti. I suoi soccorritori l’hanno chiamato Spillo

                           [Apri]

                     [Precedenti]