Il pallone racconta: quando battemmo gli inglesi

 

 

In attesa della grande sfida di questa sera a Wembley, ecco il ricordo di quella volta che il Molinella sconfisse gli inglesi. Correva l'anno 1945 ...

Nel maggio del 1945, sul campo dov’erano ancora evidenti i segni dell’alluvione e dell’inutile lotta ingaggiata dalle mucche ammassate lì dai tedeschi (le povere bestie, per sottrarsi all’abbraccio mortale delle acque, avevano disperatamente cercato di guadagnare le zone più alte dello Stadio, raspando con gli zoccoli la pista d’asfalto, fino a sgretolarla), il Molinella vinse 3-1 contro una squadra di militari inglesi di stanza nella zona. Tre bombe, due delle quali calciate da Nino Calori, eroe di giornata, che non riscattarono del tutto l’onore dell'Italia e nemmeno pareggiarono il conto di quelle vere, ma che furono pur sempre una bella soddisfazione. “Perché - come disse qualcuno - ci si accontenta di niente, quando si è perso tutto”.

Nella foto, la squadra che sconfisse gli inglesi. Da sinistra, in piedi: Evangelisti, Zambelli, Minarelli, Calori, Scarabelli, Cesari, Menarini pres., Bonora ris.; al centro: Nobili, Magli, Urbielli; in basso: Frazzoni, Parisini, Pasquali (Molinella, maggio 1945).

 

(Quando corre il 90°. Novant'anni di calcio e di sport molinellese; 2001)

 

 

 

 

   

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

E' RICHIESTO IL GREEN PASS 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 86

 E' morto Angelo, il cane eroe degli incendi in Sardegna

                    [APRI]

                [Precedenti]