La Grande Guerra: il sergente Raffaele Tubertini, primo eroe del calcio molinellese

 

  



La prima settimana di novembre, giornali e tv hanno ricordato la Grande Guerra, ricorrendo il 4 novembre di quest'anno anche il Centenario del Milite Ignoto. Al ricordo dei 255 caduti del nostro comune, uniamo quello particolare del sergente Raffaele Tubertini, di anni 24, “uno dei primi animatori del giuoco del football a Molinella”, rapito ai vivi nell’ospedaletto da campo di Cormons (Udine), il 17 novembre 1915. Ciò che più stupisce è il fatto che Tubertini fosse ricordato in paese soprattutto come giocatore di football. Tutt'altro che un milite ignoto, quindi, e nemmeno uno dei tanti caduti in guerra, ma il primo eroe del calcio, avanguardia di un movimento sportivo che stava prendendo piede anche a Molinella.

 

 

 

 

 

   

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 87

Wrinkle, l'anatra che ha corso la Maratona di New York

                       [Apri]

                [Precedenti]