CICLISMO

Alla fine del Giro

 

 

 

 

Questi i numeri della corsa a tappe per giovani ciclisti più importante del mondo.

45° Giro d'Italia U23, 11-18 giugno 2022: da Gradara a Pinerolo, 1000 km di strada in 7 tappe, attraverso 6 regioni italiane. Al via 35 squadre, 176 corridori di 14 nazioni (ne arriveranno al traguardo155).

E' stato un Giro durissimo, dominato dagli stranieri. Classifica finale: 1° il britannico Hayter (Hagens Berman Axeon) maglia rosa; 2° il belga Van  Eetvelt  (Lotto-Soudal) a 2'12”; 3° il francese Martinez  (Groupama-FDJ) a 4'55”. Per trovare il primo italiano in classifica (Piganzoli, Zalf Desirée) bisogna scendere fino al 10° posto. Su 7 tappe, solo una, la prima, è stata vinta da un corridore italiano (Bruttomesso, Eolo Kometa).

Il molinellese, classe 2000, Emanuele Ansaloni (#InEmiliaRomagna Cycling Team) si è difeso attaccando fin dalla prima tappa (Gradara-Argenta), meritando a due passi da casa il Premio Bper-Numero Rosso quale “corridore più combattivo della giornata”. Ha tentato di andare in fuga da solo nella quinta tappa (Busca-Peveragno), guadagnando circa un minuto sugli inseguitori, prima di essere ripreso dal gruppo. Un po' in ombra il giorno dopo sulle terribili rampe del Colle Fauniera, si è messo in luce anche nella Cuneo-Pinerolo, dedicata al ricordo di Coppi, dove ha colto il miglior piazzamento di tappa (37° a 41” dal vincitore).

Classifiche Finali: Ansaloni ha pedalato per 25 ore 44 minuti e 39 secondi, chiudendo il suo giro all'85° posto della classifica generale, con un ritardo di 1h.22'47” dalla maglia rosa; 13° assoluto (4° degli italiani) con 2 secondi posti nella classifica del Gran Premio della Montagna, 27° nella classifica combinata di tappa, 35° degli italiani.

 

Link al sito ufficiale del Giro: https://www.giroditaliau23.it

 

                                         ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Oggi finisce il Giro

 

 
 

18 giugno. Oggi, dopo 7 tappe, il Giro d'Italia Under 23 si conclude a Pinerolo. 

E' stato un Giro durissimo, che fin qui ha parlato solo straniero. 

Ansaloni, al momento 88° in classifica generale, ha l'ultima occasione per mettersi in mostra, come ha già fatto nella prima e nella quinta tappa,
 

Link al sito ufficiale > https://www.giroditaliau23.it               

 

----------------------------------------------- 

 

 

Un gran bel Giro!

 

 

 

 

10 giugno. “È un gran bel Giro”, diceva il refrain della canzone di Paolo Belli. Speriamo lo sia davvero, soprattutto per Emanuele Ansaloni che l'anno scorso, nel finale della 6^ tappa da Bonferraro di Sorgà a San Pellegrino Terme, ci fece sognare quando da solo andò all'attacco del Monte Selvino sotto gli occhi delle telecamere Rai.

Cercheremo di tenervi costantemente aggiornati sull'andamento del Giro d'Italia U23, competizione  di livello mondiale, che parte domani da Gradara. Al via, 176 corridori di 14 nazioni (88 italiani).  

La prima tappa si concluderà ad Argenta (e, come abbiamo scritto altre volte, il molinellese Ansaloni non poteva certo sperare in una vetrina migliore), poi altre 6 frazioni fino a Pinerolo, dove il 18 giugno conosceremo il successore dello spagnolo Ayuso, dominatore del Giro 2022.

 

Link > al sito ufficiale:

https://www.giroditaliau23.it/         

 

 

 

   

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

 

 

 

 

 

 

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 90

Pallottola, il cane antimine dell'esercito ucraino

                      [Apri]

                [Precedenti]