19 agosto 1962: l'ultima gara in piscina

 

 

 

Quella del 19 agosto 1962 è una data importante, non tanto per il suo significato sportivo in senso stretto, ma soprattutto dal punto di vista del costume e delle abitudini estive dei molinellesi. Negli atti ufficiali, si legge infatti che la piscina di Molinella era stata costruita nel 1933 “principalmente per la pratica del nuoto” e, in secondo luogo, “per il benessere e la salute dei cittadini”, che solo un anno prima avevano festeggiato l'inaugurazione dell'acquedotto, con tutto ciò che ne sarebbe conseguito.

Trent'anni dopo, nel 1962, la Sezione Nuoto della Polisportiva era “in crisi evidente di risultati” e la piscina era “agli sgoccioli”, per usare un'immagine colorita ma efficace, rubata alla stampa d'opposizione:  all'impossibilità di competere sul piano sportivo con altre realtà della regione, che potevano già disporre per tutto l'anno di impianti coperti, si erano nel frattempo andate ad aggiungere anche le necessità contingenti del territorio, che negli ultimi tempi avevano spesso indotto il Comune a prendere acqua dalla piscina per l'irrigazione dei campi. Tutto questo accelerò la fine della società (che l'anno seguente sparirà dai ranghi federali) e, di conseguenza, la fine del nuoto agonistico (che si era interrotto solo negli anni della guerra), mentre la piscina si consegnava “esclusivamente al divertimento dei molinellesi”.

L'ultimo atto del nuoto agonistico nella piscina di Molinella porta la firma di William Melloni, 13enne di via Barattino, che quella domenica di 60 anni fa vinse col tempo di 44”1 la gara dei 50 stile libero, valida per le eliminatorie della 44^ Coppa Scarioni, la grande manifestazione popolare promossa in tutta Italia dalla Gazzetta dello Sport in memoria di un suo redattore caduto nella Grande Guerra. Al 2° posto troviamo Andrea Bottoni (44”6), 3° Andrea Selleri (45”4). A seguire, per completare l'ordine d'arrivo: Giuseppe Bertocchi (45”6) e Athos Carletti (46”00).

Per i prossimi 34 anni, fino al 1996, non sentiremo più parlare di tempi e classifiche, ma la piscina – come abbiamo cercato di raccontare in questi giorni - continuerà ugualmente a far parlare di sé in altro modo.

 

   

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

 

 

 

 

 

 

 

tutto lo sport

Notizie del giorno


ANIMALI DAL MONDO / 90

Pallottola, il cane antimine dell'esercito ucraino

                      [Apri]

                [Precedenti]